Perdita di udito causata dal rumore: come prevenirla in 3 semplici passi

By | 11 settembre 2017

Quanto influenza le nostre vite la perdita di udito causata dal rumore?

Sono convinto che, direttamente o indirettamente, influenzi la vita di ognuno di noi. Prova a pensare ad un pranzo di famiglia, magari di quand’eri più piccolino, con genitori e nonni. Ecco, a livello statistico almeno uno di loro (probabilmente un nonno) aveva una perdita di udito causata dal rumore.

Chi per via della guerra, chi per il lavoro in fabbrica. Ti dirò di più, anche se non te ne accorgevi, questo tuo famigliare non era di sicuro quello “di una volta”. Non capiva bene le conversazioni, pensava che tutta la famiglia parlasse male di lui alle spalle, iniziava ad essere scorbutico e si isolava.

Tu magari l’hai conosciuto già così. Per te era il “nonno rompiscatole”. Probabilmente aveva “solo” dei problemi di udito. Ne più ne meno. Prima di perderlo, prima della fabbrica o della guerra aveva un atteggiamento decisamente diverso. Quante volte avrai sentito tua nonna:

“Più invecchia e peggio diventa tuo nonno, non lo sopporto più!”

La sordità, leggera o grave che sia, influenza la nostra vita e quella dei nostri cari pesantemente.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, circa 50 milioni di persone negli Stati Uniti sentono meno in maniera permanente. Questo include 1 su 5 adolescenti e il 60% dei veterani di ritorno da guerre straniere (quindi con una perdita di udito causata dal rumore).

Ci saranno sempre più persone con una perdita di udito causata dal rumore?

E’ un problema estremamente diffuso a causa dell’inquinamento acustico in aumento. Ciò non avviene solo nelle grandi città, ma anche nei paesi, nei ristoranti, negli eventi sportivi, nelle sale da concerto e perfino nelle nostre scuole.

perdita di udito causata dal rumore 2

Devi sapere che molti dei nostri pazienti sono bambini che vanno alle elementari. Quando li vediamo durante i controlli analizziamo i dati inseriti all’interno dei loro apparecchi acustici e abbiamo fatto un’incredibile scoperta:

Nelle scuole non è raro arrivare a volumi di 90 decibel. Ben al di sopra dei limiti imposti nelle fabbriche (giusto per farti capire).

Uno studio  del 2011-2012 ha rilevato che il 24% degli adulti (di età compresa tra i 20 e i 69 anni) negli Stati Uniti può avere un certo grado di perdita di udito causata dal rumore. I ricercatori stimano che anche  il 17% degli adolescenti (12-19 anni) possa avere una perdita di udito causata dal rumore in una o entrambe le orecchie.

È un problema crescente e merita la nostra attenzione.

Che cosa succede quando hai una perdita di udito causata dal rumore?

Prima di tutto ti avviso che queste non sono spiegazioni estremamente tecniche ed accurate. Se le legge un audiologo esperto potrebbe arrabbiarsi per quel dico. Ma per farti capire bene il concetto preferisco usare parole semplici.

Ogni orecchio umano contiene quasi 20.000 cellule sensoriali all’interno della coclea.

Queste cellule sono molto sensibili. Ci permettono sì di godere di una gamma completa di toni ma allo stesso tempo sono anche molto fragili.

La perdita dell’udito indotta da rumore si verifica quando queste cellule sono danneggiate. Quando esposte a rumore forte per un lungo periodo di tempo, queste cellule interne dell’orecchio si piegano, si indeboliscono e alla fine muoiono. Una volta che queste cellule sono compromesse le possiamo considerare “a rischio”.

Prova a pensare all’ultima volta che sei stato in un posto molto rumoroso. Ti faccio l’esempio della discoteca. Anche se non le frequento tutti sanno che senti un fischio appena uscito. Ecco, in quel momento le tue cellule sono a rischio. Già in questo momento senti obiettivamente di meno ma la perdita di udito causata dal rumore è momentanea.

Se le tue orecchie hanno il giusto riposo potrebbero riprendersi. Se invece torni a darle un forte stress acustico nel giro di poco tempo (ad esempio il giorno dopo) allora le cellule potrebbero venire compromesse ulteriormente rendendo la perdita di udito permanente.

Lasciando stare la discoteca e parlando di una situazione terra terra ti posso nominare la fabbrica. Il primo giorno hai il fischio dovuto dai rumori molto forti. Invece di far riposare il tuo sistema uditivo torni a lavoro il giorno dopo e quello dopo ancora e così per anni. Il risultato inevitabilmente è quello di una sordità permanente sempre più importante.

Quanto rumore è considerato troppo rumore?

L’esposizione prolungata a qualsiasi suono superiore a 85 decibel può provocare una perdita uditiva graduale.

Questo è il livello del traffico pesante della città o in un bar affollato. A 110 decibel, che è il livello di un concerto rock o di un forte evento sportivo, possono verificarsi danni anche dopo un solo minuto. 

Qui di seguito trovi i valori esatti:

perdita di udito causata dal rumore

La buona notizia è che la maggior parte di queste sordità si può prevenire al 100% .

Ecco tre precauzioni di sicurezza che ti raccomando per voi e per i tuoi cari:

  1. abbassa il volume
  2. allontanati dal rumore
  3. usa delle protezioni per il tuo udito

Abbassa il volume

Quando ascolti la musica assicurati di mantenere un livello di ascolto sicuro. L’ascolto di un iPod o di un iPhone a un volume massimo di 105 decibel per 15 minuti è tutto ciò che serve per danneggiarti definitivamente l’udito.

Senza analizzare i vari decibel prendi questa come regola: “Se qualcun altro può sentire la musica che esce dalle tue cuffie allora è sicuramente troppo forte“. E’ meglio ascoltare la musica più a lungo a bassi volumi rimanendo così al sicuro.

Utilizza delle cuffie che annullano/riducano il rumore per ascoltare la musica. Poiché bloccano il rumore di fondo, puoi godere della musica a bassi volumi.

Allontanati dal rumore

Più sei lontano da un suono forte meglio è.

Quando sei in un concerto o in un altro locale con un suono amplificato cerca di stare lontano dagli altoparlanti. Se senti un suono forte e inaspettato allontanati il più velocemente possibile. Eventualmente usa le mani per ridurre il rumore in questo frangente.

Quando cammini fuori attraversa la strada se ciò ti permette di evitare costruzioni o lavori che generano tanto rumore. Se non sei sicuro di quanto rumore ci sia utilizza una app che ti informi sul livello acustico dell’ambiente. Le puoi trovare sulla maggior parte degli smartphone.

Usa protezioni per il tuo udito

Cerca di usare degli otoprotettori o delle cuffie quando sei in ambienti molto rumorosiIn ambienti rumorosi. Questi “tappi” o in gergo tecnico “otoprotettori” sono disponibili in varie tipologie e colori. Dipende “quanto” rumore vuoi ridurre. E’ ovvio che se vuoi sentire meno suoni possibili di conseguenza sentirai meno anche la voce delle persone. Quello che ti serve sono dei tappi che ti riducano il giusto volume.

I più semplici tappi per le orecchie possono essere acquistati in farmacia. Gli otoprotettori personalizzati sono più costosi ma funzionano bene per chi lavora costantemente in presenza di forti rumori. Per farli devi chiederli ad un audioprotesista che ti deve prendere lo stampo delle orecchio esterno.

Ci sono poi gli ear monitor per gli amanti della musica in quanto ne conservano tutte le note bloccando altri suoni proveniente dall’esterno. 

Hai una perdita di udito causata dal rumore e non sai cosa fare?

Puoi, anzi devi fare due cose soltanto:

  1. segui i tre semplici passi che ti ho consigliato. Anche se hai perso un pò di udito non significa che non puoi perderne ancora. E’ importantissimo quindi salvaguardare il più possibile ciò che rimane.
  2. fai una visita dell’udito. Probabilmente ti sei già accorto che perdi tante parole. A volte hai pensato che siano gli altri a parlar male mentre in altre ti sei reso conto di non sentirci perfettamente. Non importa, devi comunque avere un esito obiettivo di come stanno le tue orecchie

Quindi, da una parte cerca di prevenire mentre dall’altra devi agire. Il primo passo per agire è quello di fare un esame dell’udito. Puoi venire in uno dei nostri centri chiamando direttamente il numero 848 – 390019.

Se sei impossibilitato a venire in Friuli Venezia Giulia o in Veneto e non sai come muoverti allora ti consiglio di leggere il libro NON SEI SORDO! di cui sono uno degli autori.

E’ un libro semplice che non ne richiede l’intera lettura. In ogni capitolo cerchiamo di rispondere a quelle che sono le domande più comuni di chi si affaccia per le prime volte al mondo della sordità e delle sue soluzioni (tramite apparecchi acustici).

Riceviamo ogni giorno un sacco di recensioni positive.

 

Buon ascolto

Pontoni Francesco

 

Ps. Non sai ancora cosa fare? Ti senti bloccato dalla tua sordità? Leggi il libro NON SEI SORDO! scopri come recuperare fino al 90% della tua sordità con il giusto apparecchio acustico (ed evitare fregature) e trova tutte le risposte che stai cercando!

One thought on “Perdita di udito causata dal rumore: come prevenirla in 3 semplici passi

  1. Pingback: Apparecchi acustici a Latisana: perché devi prendere quelli giusti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *