Roberto Pontoni – un audioprotesista con 40 anni di esperienza

Chi è Roberto Pontoni?

Roberto Pontoni nasce a Udine il 9 Ottobre del 1957.

Finite le scuole superiori inizia subito l’attività da audioprotesista per un’azienda molto nota nel Friuli Venezia Giulia. Lo farà per 10 anni circa.

roberto pontoni

Nel frattempo sposa Paola e nascono i suoi 2 figli Francesco e Matteo. (Tutt’oggi entrambi lavorano all’interno dei suoi studi come audioprotesisti e si impegnano per sensibilizzare sempre di più le persone sull’importante tematica della sordità)

E’ nel 1989 che decide di fare il grande passo. Voleva qualcosa di più dalla sua vita professionale. Voleva portare una nuova concezione nel mondo dell’audioprotesi ed è così che nacque l’Istituto acustico Pontoni srl.

Oggi, dopo 29 anni , gli studi sono 14 e conta uno staff di circa 40 persone facendo quel lavoro, iniziato tanti anni fa, con la stessa passione e voglia di imparare, crescere e soprattutto far crescere tutti quei giovani audioprotesisti fondamentali da noi.

E’ un lavoro che richiede energia, pazienza, voglia di mettersi in gioco e tanta tanta umiltà nel voler apprendere sempre di più. Da poco nonno di Adele, Tobia e Bianca, Roberto ama viaggiare, lo sport (chiamato anche IronMan dalla famiglia) e i suoi cani, Amil e Lavi.

Nel 2017 pubblica il suo primo libro:

La mia 500 blu. Lavoro, storie e memorie di un audioprotesista.

Non è un libro tecnico.

Roberto Pontoni lo ha scritto per far capire com’era questo lavoro nel dopo guerra e come si è evoluto fino ad oggi raccontando aneddoti della sua vita personale e professionale.

Roberto Pontoni - La mia 500 blu

Solo chi porta gli apparecchi e ha una certa esperienza può capire e apprezzare certi aneddoti. Chi porta gli apparecchi acustici può capire quanto siamo fortunati al giorno d’oggi dove abbiamo infinite possibilità in più di recuperare il nostro udito: grazie al giusto audioprotesista e ai giusti apparecchi acustici.