Perché gli apparecchi acustici colorati ti fanno sentire meglio

di | 26 Aprile 2016

..Non penso esistano delle correlazioni su base scientifica per cui chi ha gli apparecchi acustici colorati abbia un maggior beneficio rispetto al solito colore beige, però nel mio lavoro lo noto molto molto spesso.

Provo ad estremizzare riportandoti un paio di esempi di persone che vedo giornalmente.

  1. La prima persona si chiama Maria, ha 50 anni, mi chiede ogni volta di poter entrare dalla porta che sta nel retro del negozio per non esser vista. Mi chiede di darle le pile e i prodotti di pulizia senza la borsetta con il logo degli apparecchi. Nonostante gli apparecchi siano realmente invisibili nella sua situazione comunque si è confidata con me che non se la sente più di uscire da casa a causa del suo problema di udito.
  2. La seconda persona si chiama Luca, ha 25 anni, si è tagliato i capelli a ridosso delle orecchie per far vedere gli apparecchi acustici colorati che ha scelto (verdi..).  E’ scherzoso, ha voglia di vivere e non perde un secondo per fare le cose che ama.

Luca e Maria non rappresentano la mentalità media che io vedo ogni giorno però tutti i pazienti hanno qualche sfumatura che sta più da una parte piuttosto che dall’altra.

Facciamo un passo indietro. Anni ’60/’70.Gli apparecchi acustici colorati saranno mai di moda come gli occhiali colorati?

Se quella volta avevi un paio di occhiali venivi deriso da tutta la classe. Oggi giorno vedo un sacco di persone portare degli occhiali stravaganti anche se non ne hanno bisogno!!

Con gli apparecchi acustici presumo che non arriveremo mai a quei livelli però la direzione deve essere questa. Non solo per un fattore sociale ma proprio dal punto di vista della disabilità del singolo.

Gli apparecchi acustici colorati ti fanno accettare prima e meglio la tua ipoacusia

Provo a spiegarmi meglio. Quando hai un problema e per mille motivi vuoi nasconderlo in tutti i modi fatichi un sacco e spendi molte energie per riuscire nel tuo intento.

Poi, tu fatichi per non far notare i tuoi problemi mentre la maggior parte delle persone se ne accorge. Capiscono che c’è qualcosa che non va, qualsiasi sia il problema. Doppia beffa!

Che tu abbia sempre il mal di pancia, o che ci senti meno o che hai un brutto male ti accorgerai che quando inizi a dirlo sarà tutto molto più facile da affrontare.

Non dovrai più sprecare tutte quelle energie come prima e ti accorgerai semplicemente che le persone inizieranno a comprenderti.

Questa non è fantasia, succede già nei paesi più civilizzati come USA o nel nord Europa, parlo proprio della mentalità delle persone.

E parlando della mentalità delle persone in questi anni mi sono reso conto che gli apparecchi acustici colorati hanno la possibilità di svolgere un ruolo chiave in tutto ciò.

Cioè parliamoci chiaro, qualsiasi disabilità non è facile da accettare per tanti versi. Non ti sto dicendo di urlare ai 4 venti tutti i tuoi problemi però voglio farti notare la situazione di Maria e Luca.

Secondo te, chi vive meglio il suo problema di udito?

Maria che fa di tutto per nasconderlo? O Luca che lo mette in mostra?

Fa ridere perché per i bambini questa cosa è scontata mentre per gli adulti è sempre tutto più complicato.

Quando un bambino ha una perdita di udito del 40% gli viene subito detto di portare degli apparecchi acustici. Nel giro di qualche giorno il bambino si ritrova lì con i genitori tutto contento a scegliere il colore da far vedere ai suoi amici a scuola. Chi blu, chi rosa, chi verde chi bicolour.

Quando capita a un 50enne che si ritrova ad avere una perdita di udito del 40% prima di tutto non fa niente. Poi (lo dicono le ricerche) dopo vari anni facendo finta di niente inizia a informarsi. Arriva finalmente il momento di decidere e da lì:

mi dia quello che si vede meno.

Perché crescendo, qui in Italia soprattutto, assumiamo una mentalità dove ogni disabilità ci crea vergogna?

E la questione diventa ancora più triste quando sono i genitori stessi che vogliono far di tutto pur di nascondere il problema di udito del figlio al mondo. Questi bambini sono quelli che appena arriva l’adolescenza iniziano a toglierseli perché non li accettano (ma guarda..).

E’ per questo che l’accettazione psicologica nel mondo dell’ipoacusia è fondamentale!

apparecchi acustici coloratiSe non accetti il tuo problema di udito allora è meglio non iniziare proprio il percorso riabilitativo. Te lo dico perché vedo delle persone ogni tanto, come la signora Maria, che pur avendo degli ottimi apparecchi non li accettano. In questo modo non hanno neanche i benefici sperati inizialmente.

Al contrario ho persone come Luca che accettano il loro problema. Addirittura scelgono degli apparecchi acustici colorati per farli vedere e noto che i risultati sono decisamente migliori.

Perché le aziende produttrici realizzano sempre più apparecchi acustici colorati?

Le aziende non lo fanno casualmente. Lo fanno perché cercano di cambiare la percezione dell’apparecchio acustico in un qualcosa che possa essere “fashion”. Che sia un dettaglio carino e non un brutto ingombro color carne come 30anni fa.

Come ti ho detto prima ciò sta avvenendo molto più velocemente in paesi come gli Stati Uniti, Danimarca, Norvegia. In questi paesi scegliere il colore è di prassiapaprecchi acustici colorati con swarovski per chiunque deve affrontare questa spesa.

Addirittura ci sono aziende che hanno trovato una collaborazione con i gioielli Swarovski. L’hanno fatto per produrre un apparecchio dove l’idea diventa quella di portare un gioiellino.

Sta avendo successo questa idea? No, assolutamente, ma questi sono tutti piccoli grandi passi per un futuro uditivo certamente più sereno.

 

Buon Ascolto

Francesco Pontoni

 

Un pensiero su “Perché gli apparecchi acustici colorati ti fanno sentire meglio

  1. Pingback: Apparecchi acustici a Trieste: cosa devi assolutamente sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.