Non tutti gli eroi indossano la maschera…alcuni indossano gli apparecchi acustici

di | 13 Novembre 2020

Anthony Smith è un bambino americano di 4 anni ed è un fan sfegatato dei supereroi dei fumetti della Marvel. Forse ti sarà capitato di sentire tuo nipote (o tuo figlio) parlare di supereroi come Ironman, Capitan America, Spiderman, Hulk oppure Thor. 

Purtroppo Anthony è nato con una malattia cromosomica molto rara, la trisomia 22, che gli ha provocato tra altre condizioni genetiche anche la sordità. Sin da piccolo ha dovuto portare un apparecchio acustico per bambini compensare la perdita di udito, che ha chiamato Blue Ear (orecchio blu, per via del colore dell’apparecchio).

Ma dato che i supereroi non portano gli apparecchi, Anthony non voleva più saperne di indossarli.  

 apparecchi acustici per bambini

La madre dopo averle provate tutte per convincerlo a indossare “l’orecchio blu”, si aggrappò ad un’idea: decise di scrivere proprio alla Marvel, sperando che riuscissero in qualche modo a far cambiare idea al piccolo Anthony. 

La Marvel rispose che già uno dei loro supereroi, Hawkeye (Occhio di falco), aveva dovuto indossare gli apparecchi dopo un grave scontro in battaglia. Promisero che se Anthony avesse ricominciato ad indossare il suo “orecchio blu”, gli avrebbero dedicato un supereroe che avrebbe fatto anche parte della squadra degli Avengers!

Anthony non si è tirato indietro da questa magnifica sfida.

Ha ricominciato ad indossare “l’orecchio blu” (l’apparecchio). Ed ecco che una mattina trova una bella sorpresa nella cassetta delle lettere con mittente la Marvel!  

Scartando la busta scopre un fumetto dedicato proprio a lui con un supereroe che porta un apparecchio: il nome del supereroe è Blue Ear, che grazie al suo apparecchio può sentire il grido di aiuto di qualsiasi persona in difficoltà e andare subito in suo soccorso. 

Da quel giorno Anthony indossa fiero il suo apparecchio acustico. Il suo sogno di essere come un supereroe si è finalmente avverato. Anche i supereroi portano gli apparecchi!

La storia di Anthony ha fatto il giro del mondo. 

Non solo per la particolarità della notizia ma per l’impegno sia della madre del bambino che dell’azienda. Il detto del creatore della Marvel è “da grandi poteri derivano grandi responsabilità”. Da quell’episodio la Marvel ha iniziato un percorso di sensibilizzazione per i problemi di udito e per l’apparecchio acustico per bambini, promuovendo le avventure di Blue Ear in una collana di fumetti dedicata. E creando un ulteriore supereroe donna Sapheara, che invece indossa un impianto cocleare.

Accettare di dover indossare gli apparecchi acustici non è facile, né per un adulto né tanto meno per un bambino. Ma è attraverso queste storie che puoi prendere coraggio e ispirazione. Evitare il problema non è la soluzione. 

È nella natura umana procrastinare finché “non si tocca il fondo”. 

Non è solo il tuo udito o quello di un tuo caro a rischio, ma la tua vita quotidiana. Per questo se ti sei accorto di soffrire di un calo di udito, ti consiglio di fare un controllo, che oltretutto è gratuito.

A presto!

Dott. Francesco Pontoni

Responsabile R&S Clarivox – Il primo metodo in Italia che sintonizza il tuo udito con i giusti apparecchi acustici

P.S. Se non sai qual è il prezzo degli apparecchi acustici ti consiglio di scaricare la nostra GUIDA AL PREZZO

P.P.S. Iscriviti al nostro gruppo Facebook NON SEI SORDO! Gli apparecchi acustici non bastano – è qui che potrai pubblicare le tue domande ed esperienze a cui risponderò personalmente

Seguici su Facebook | YouTube |

Ascolta il Podcast

Leggi il  Blog

Leggi il libro NON SEI SORDO! 

Se hai bisogno di qualche informazione o devi prendere appuntamento chiama il ☎️ 848 – 390019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.