“NON SENTO LA TV”! Per questo il 10% degli italiani non ha saputo se votare SI o NO

di | 9 Dicembre 2016

Non sento la TV, voto SI o NO?

“Non sento la TV” è in assoluto il primo campanello di allarme di un abbassamento dell’udito. Ma prima di spiegartene il motivo voglio raccontarti ciò che mi è successo.

Il 4 Dicembre 2016 c’è stato un importantissimo Referendum Costituzionale, ne avrai sicuramente sentito parlare.

Il cittadino italiano avente diritto di voto si è presentato per dire SI o NO a questo referendum e la scelta non è stata così semplice come può sembrare.

Ignorante in materia, per decidere come votare ho passato le mie pause pranzo su internet per informarmi su tutti i PRO e CONTRO di questa riforma e tra un paziente e l’altro è venuto fuori il discorso più volte.

Tra tutti mi è rimasta in mente la chiacchierata con il sig. Marco G. di Pordenone, un simpaticissimo pensionato sulla settantina che da sempre è stato appassionato di politica.

Il problema è che da qualche anno i problemi alla vista lo hanno allontanato dai quotidiani che era solito leggere.

Tutto quello che riusciva a cogliere nel mondo della politica era grazie alla televisione.

Da un pò di tempo però sentiva cosa dicevano i vari politici alla tv, ma non capiva niente!

Ok, non sento la TV, ma perchè non la capisco?

Forse è scontato per te, ma devi sapere che sentire e capire sono due cose estremamente diverse, se parli con un coreano, senti sicuramente che sta parlando ma non capisci quello che dice.

Questa è la stessa cosa che succede al sig. Marco, anche se i politici parlano in italiano.

Ciò accade perchè nel nostro sistema uditivo, se ci sono dei danni, capita molto spesso che si tenda a sentire di meno delle specifiche lettere.

Prova ad immaginare di leggere un libro dove tutte le lettere “s”, “f”, “t”, “th”,”k” e “g”, per esempio, sono offuscate..

Qualche frase la capisci e qualche altra la perdi, sprechi tante più energia e affatichi tutta la vista.

Per l’udito vale lo stesso discorso. E’ così per il mio paziente e  per il 10% circa della popolazione italia.

Si, hai capito bene, il 10% ha un problema di udito e rischia di capire “finestra” per “minestra”.

E’ per questo che per la prima volta nella sua vita il sig. Marco si è reso conto di aver votato .. senza essere consapevole dei PRO e CONTRO.

Tutto questo perchè alla TV capiva sempre meno e non riusciva a comprendere bene i discorsi dei politici; si limitava a cogliere qualche frase qua e là.

Marco si è ripromesso, per il bene suo ma anche degli altri cittadini, di non votare più in questa maniera.

Come farà d’ora in poi?

E’ per questo che Marco è venuto a trovarmi. Per capire se poteva risolvere il suo problema di udito.

Per fortuna la situazione è stata presa in tempo e dopo tutti gli esami necessari abbiamo constatato assieme che anche con una soluzione estremamente semplice (dal punto di vista tecnologico e quindi anche economico) riuscivamo a risolvergli questo importante problema.

Poteva prendere delle cuffie per la tv?

Certo, le orecchio sono sue e poteva fare quello che voleva. Ma dopo aver chiarito i vari benefici (te ne avevo già parlato qui) ha capito subito come intervenire.

Se anche tu, come Marco, dici spesso “non sento la TV” allora parlane al tuo medico e prenota subito un esame dell’udito.

Buon Ascolto,

Dott. Francesco Pontoni

P.S. Se non sai qual è il prezzo degli apparecchi acustici ti consiglio di scaricare la nostra GUIDA AL PREZZO

P.P.S. Iscriviti al nostro gruppo Facebook NON SEI SORDO! Gli apparecchi acustici non bastano – è qui che potrai pubblicare le tue domande ed esperienze a cui risponderò personalmente

Seguici su Facebook | YouTube | Instagram

Ascolta il Podcast

Scarica la nostra APP per iPhone | Android

Leggi il libro NON SEI SORDO!

3 pensieri su ““NON SENTO LA TV”! Per questo il 10% degli italiani non ha saputo se votare SI o NO

  1. Gianfranco

    I venditori di apparecchi acustici, qualsiasi marca sono tutti dei pirati, fanno pagare gli apparecchi a prez<zi enormi e poi non si capiscono le parole alla TV, meglio non comperarli se possibile, qualcosa si sente anche parlando con altri ma alla TV è proprio zero. Io purtroppo ne ho acquistato uno pagandolo 3500 euro ma non c'è niente da fare non capisco le parole alla TV.

    Rispondi
  2. Gianfranco

    I venditori di apparecchi acustici, qualsiasi marca sono tutti dei pirati, fanno pagare gli apparecchi a prez<zi enormi e poi non si capiscono le parole alla TV, meglio non comperarli se possibile, qualcosa si sente anche parlando con altri ma alla TV è proprio zero. Io purtroppo ne ho acquistato uno pagandolo 3500 euro ma non c'è niente da fare non capisco le parole alla TV. Non è vero io non ho mai scritto questo commento questa è la prima volta.

    Rispondi
    1. Francesco Pontoni Autore articolo

      Buongiorno sig. Gianfranco,

      la ringrazio per il commento e allo stesso tempo mi dispiace che lei faccia “di tutta l’erba un fascio”. La TV è un problema ma mi creda che con le giuste tecnologie si può risolvere tranquillamente. Dia un’occhiata alle decine/centinaia di testimonianze di persone vere e reali che seguiamo ogni giorno nei nostri centri:

      https://apparecchiacusticipontoni.com/testimonianze-di-persone-con-gli-apparecchi-acustici/

      Saluti, dott. Pontoni

      Responsabile R&S Clarivox – Il primo metodo in Italia che sintonizza il tuo udito con i giusti apparecchi acustici

      P.S. Se non sai qual è il prezzo degli apparecchi acustici ti consiglio di scaricare la nostra GUIDA AL PREZZO

      P.P.S. Iscriviti al nostro gruppo Facebook NON SEI SORDO! Gli apparecchi acustici non bastano – è qui che potrai pubblicare le tue domande ed esperienze a cui risponderò personalmente

      Seguici su Facebook | YouTube | Instagram 

      Ascolta il Podcast

      Scarica la nostra APP per iPhone | Android 

      Leggi il libro NON SEI SORDO! 

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.